Eleva2000
puntosistemi new
Lunedì 20 Maggio 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Derthona: Sembra tutto perfetto manca solo la vittoria

DerthonaCorner: 3 – 1 Chieri. Note: Pomeriggio sereno e limpido, sole caldo con qualche nuvola, temperatura attorno ai 23 gradi. Terreno abbastanza erboso ed altrettanto regolare, spettatori quattrocento circa.

5’) Calcio di punizione dalla “trequarti” campo in favore del Chieri, batte Grauso, palla lunga verso la porta bianconere, mischia furibonda nell’area piccola che viene infine sbrogliata da Rubin allontanando di forza.

7’) Rimpallo sulla “trequarti”, la palla schizza all’indietro verso Baudinelli, botta di prima intenzione al volo, ma la sfera si alza troppo e si perde abbondantemente sopra la traversa.

10’) Serlini s’invola palla al pievede Baudinelli in area e lo serve con un assist “al bacio”, l’attaccante è bravo e reattivo nel “bruciare” Prizio, tirando ad incrociare sul palo opposto, ma trova la grande risposta di Tunno, che salva il risultato con una tempestiva uscita.

13’) Ottonello da centrocampo lancia sulla sinistra Serlini, che si accentra e tira all’altezza del vertice dell’area, palla radente al palo che esce per una questione di centimetri.

23’) Punizione dalla sinistra di Miello che mette a centro area, Prizio cade fra un nugolo di difensori bianconeri e trattiene il pallone in mezzo alle gambe, atteggiamento falloso vietato dal regolamento, l’arbitro non interviene e quindi si accende una confusa mischia sotto porta, Rubin riesce ad allontanare, ma fra lo stupore generale il direttore di gara assegna un rigore assurdo, che Lazzaro batte ed un grande Ferraroni respinge d’istinto.

32’) Rimessa laterale per il Chieri, la difesa bianconera è piazzata male, Aleksovski riceve libero da marcatura e mette un cross teso con la palla che passa sotto porta dove Lazzaro in spaccata tocca mandando alle spalle di Ferraroni.

36’) Serlini ruba la sfera ad Aleksovski, entra in area, si accentra e tira, conclusione comunque non eccessivamente potente che Tunno para in tuffo, bloccando a terra.

47’) Azione insistita sul versante sinistro, con grande slalom finale di Giordano, che viene steso all’ingresso dell’area da Pautassi, il fallo è netto, il rigore anche, ma l’arbitro assegna solo una punizione dal limite battuta senza esito da Ottonello.

54’) Punizione dalla “trequarti” di sinistra, s’incarica della battuta Ottonello, palla perfetta in area per Gilio, che da tre metri tocca di testa a colpo sicuro, ma nuovamente Tunno si oppone e salva un gol praticamente fatto.

67’) Avanza a sinistra Serlini, perfetto triangolo veloce con Baudinelli, che serve poi Cavaglià sottomisura, il giovane attaccante non se la sente di tirare al volo, perdendo il tempo e facendosi anticipare dal disperato intervento di Benedetto, che riesce a mettere in corner.

72’) Scarico di Cavaglià al limite per Serlini che viene steso da un difensore, punizione interessante, batte Ottonello con una conclusione centrale, non fortissima che Tunno para sicuro.

77’) Ancora un affondo di Serlini, decisamente il migliore in campo fra i bianconeri, al limite serve un assist per Baudinelli, che sottomisura non riesce a trovare lo spazio per concludere, venendo infine murato in calcio d’angolo

85’) Azione insistita sulla destra, Baudinelli dal fondo rovescia nell’area piccola dove si avventa Serlini di testa, sbilanciato tocca alto da due passi.

91’) Punizione da sinistra, palla lunga in area sul palo opposto, Rubin schiaccia a rete di testa, Tunno salva, sulla respinta si avventa Baudinelli, botta a colpo sicuro ma ancora Tunno in giornata di grazia respinge due volte sulla linea di porta.

Piero Veccia

 

.