Eleva2000
puntosistemi new
Mercoledì 16 Gennaio 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

“Stalker” arrestato per aver malmenato ex moglie e datore di lavoro

55enne di Sale per anni avrebbe perseguitato la ex. Dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi, danneggiamento e maltrattamenti in famiglia

Durante la notte fra martedì 7 e mercoledì 8, a Sale, i Carabinieri di Tortona hanno arrestato F. V., 55 anni, residente in paese, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi, maltrattamenti in famiglia, danneggiamento e stalking. Nella serata, i militari venivano chiamati dalla ex moglie V. C., 57 anni, sempre residente a Sale, a seguito dell’ennesima aggressione: la donna, domestica presso un conoscente, si ritrovava l’ex marito proprio sul luogo di lavoro. Qui, l’aggressore, evidentemente ubriaco, inveiva contro di lei e pochi attimi dopo iniziava a picchiarla. Prendeva una sedia del soggiorno e la scaraventava sulla testa della donna colpendola con pugni al volto, rompendo tutto ciò che trovava nell’abitazione. A quel punto, il padrone di casa interveniva per allontanarlo ma veniva colpito a sua volta, quasi perdendo i sensi. I due malcapitati riuscivano comunque ad allertare il “112”: i Carabinieri delle stazioni di Tortona e Castelnuovo Scrivia, giunti sul posto mentre l’uomo era ancora in casa, lo trovavano in stato di fortissima agitazione, tentavano di perquisirlo per verificare che non fosse armato, ma lui subito si ribellava spintonandoli. Questa volta però veniva bloccato e trasportato in camera di sicurezza; dovrà rispondere di tutte le accuse, in particolare dei numerosi maltrattamenti, delle percosse e lesioni perpetrati nel tempo, nei confronti della ex moglie. Le due vittime erano invece accompagnate al pronto soccorso dell’ospedale di Tortona dove venivano accertate lesioni guaribili in almeno 30 giorni per lei, mentre per il datore di lavoro, la prognosi rimane riservata a causa delle diverse ferite ed alcune costole rotte. Nel pomeriggio di mercoledì, è stato convalidato l’arresto da parte del Tribunale di Alessandria.

.