Eleva2000
puntosistemi new
Mercoledì 16 Gennaio 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Saggio fine anno istituto comprensivo Tortona B

Cori, striscioni e qualche lacrima per il prof. Chiesa che andrà in pensione

Lunedì 21 maggio alle ore 21, presso il Teatro Civico, si è tenuto il consueto saggio di fine anno scolastico dell’istituto secondario comprensivo Tortona B. Davanti ad un folto pubblico di genitori, parenti ed amici, gli alunni si sono esibiti in balli, canti e monologhi, rappresentazioni teatrali; le coreografie sono state curate dai prof. Barbara Rivabella, piece teatrale da Francesca Gilia, parte musicale Fausto Chiesa; organizzazione teatrale Luisa Bitetti. Nel gruppo musicale che ha accompagnato la serata, i prof. Marco Semeraro, Stefano Pasino ed al sassofono, vice preside Danilo Bottiroli. Alla presenza del presidente della Fondazione Cr Tortona Dante Davio ed in rappresentanza del Comune l’assessore alla Cultura, Marcella Graziano, la serata si è svolta all’insegna dell’allegria ed entusiasmo con le emozioni che solo i ragazzi sanno trasmettere. Gradito ospite, sagace e sempre arguto, Luigi Albertelli che è intervenuto con parole di vero compiacimento. Il noto compositore e autore televisivo è stato salutato dai ragazzi sulle note della canzone “Ufo Robot” fra le sue più note composizioni che recentemente è stata ricordata anche dai media nazionali per il quarantesimo anno dalla pubblicazione; ricordiamo anche fra le sue oltre mille canzoni , “Furia cavallo del west”, “Zingara” che vinse il Festival di Sanremo nel 1969, produttore insieme a Enrico Riccardi di Donatello e Drupi, ma in gioventù anche atleta nazionale di staffetta. Al termine della bella serata, gli alunni ed il pubblico presente hanno salutato e reso omaggio al professor Chiesa, infatti dal mese di settembre andrà in pensione dopo quarant’anni di insegnamento, con cori, striscioni ed anche qualche lacrimuccia. La dirigente scolastica Stefania Continillo gli ha consegnato una targa ricordo per il lavoro e l’impegno nei confronti di migliaia di alunni.

G.B.

.