Eleva2000
puntosistemi new
Giovedì 15 Novembre 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Netto successo per Hsl Derthona: battuto 3-0 il Cenisia

Gara all'insegna della correttezza, con la tifoseria bianconera che saluta calorosamente gli avversari, colpiti da un grave lutto

Netta vittoria dell’Hsl Derthona, che batte 3-0 in casa il Cenisia, società colpita nei giorni precedenti da un grave lutto per la tragica scomparsa della figlia del presidente.

La cronaca

Gara in dubbio sino a poco prima del fischio d’inizio, in seguito all’improvvisa scomparsa della figlia del presidente del Cenisia. Il match viene comunque disputato regolarmente, ma preceduto da un minuto di silenzio e con la tifoseria del Derthona che pur sostenendo i propri giocatori, lo fa per tutto l’incontro nel rispetto del lutto subito dalla società torinese, salutandola nel finale con un caloroso coro d’incitamento nonostante la rivalità sportiva. Gara bloccata sullo 0-0 nella prima frazione di gioco, con il punteggio che si sblocca solamente al 42′, quando Rizzo trova il perfetto inserimento di Palazzo, che di testa firma l’1-0 tortonese. Il raddoppio arriva dopo una decina di minuti dall’inizio della ripresa, con il solito bomber Russo, che intercetta palla interrompendo il tentativo di disimpegno della difesa avversaria e va a battere il portiere ospite. Nei restanti minuti l’Hsl controlla agevolmente il vantaggio, andando poi a chiudere definitivamente l’incontro al 91′ con il perfetto contropiede finalizzato da Merlano, che salta il portiere avversario e realizza il 3-0.

 Le azioni salienti

  • 42′ Apre le marcature Palazzo di testa su cross di Rizzo;
  • 56′ Russo firma il raddoppio, rubando palla alla difesa avversaria in disimpegno e superando il portiere con un preciso diagonale;
  • 91′ chiude i conti Merlano con un perfetto contropiede, finalizzato dribblando il portiere e mettendo in rete il 3-0 Derthona.

Il tabellino

HSL DERTHONA (4-3-3): De Carolis; Mazzaro, Magnè, Marelli, Calvio (93’ Schifino); Soumah, Canepa (69’ Calogero), Palazzo; Rizzo (85’ Repetto), Merlano (91’ Assolini), Russo (83’ Mutti)

A disposizione: Filograno, Pagano, Roncati, Mandirola

Allenatore: Luca Pellegrini (in panchina Fabrizio Scalzi)

Reti: 42′ Palazzo, 56′ Russo, 91′ Merlano (HSL)

Ammoniti: Russo, Canepa (HSL)

Arbitro: Saverio Lo Torto di Novara

Assistenti: Francesco Carbone di Aosta e Gabriele Ricci di Vco

.