Eleva2000
puntosistemi new
Mercoledì 20 Marzo 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Il ‘Fausto Coppi’ rinascerà grazie al Calcio Derthona

Al club tortonese affidata la gestione per cinque anni, eventualmente rinnovabile per altri tre

Lo stadio “Fausto Coppi” non sarà più abbandonato a se stesso, ma tornerà ad essere la casa del Derthona nella prossima stagione. A stabilirlo è la convenzione sottoscritta l’8 giugno, fra l’Amministrazione comunale di Tortona e la società Calcio Derthona, con cui viene affidata a quest’ultima la gestione dell’impianto sportivo per i prossimi cinque anni (eventualmente prorogabile per ulteriori tre). In ossequio alle clausole dell’accordo, il Calcio Derthona è tenuto a concedere, di stagione in stagione, l’utilizzo del campo (su espressa richiesta dell’Amministrazione entro il 31 luglio di ciascun anno) ad altra società calcistica tortonese che non disponga di un proprio impianto, per la disputa delle gare ufficiali di campionato e coppa, oltre ad un massimo di cinque amichevoli, ma non per l’attività d’allenamento. In questo caso, il costo previsto è di 800 euro a partita per le gare diurne, o di 1.000 per i match in notturna (o che necessitino dell’accensione dell’impianto d’illuminazione). A carico della società concessionaria saranno le spese di gestione e manutenzione ordinaria, mentre quelle straordinarie rimarranno a carico del Comune. Resta esclusa dalla convenzione la gestione della pista d’atletica, già concessa in uso alla Polisportiva Derthona – Sezione Atletica. Ci sarà dunque molto lavoro per il Calcio Derthona, per rimettere a nuovo lo stadio in previsione della prossima stagione sportiva, anche se la società tortonese ha già dimostrato, con la collaborazione di Polisportiva, assessorato e Dertona Calcio Giovanile, di poter far rivivere il “Fausto Coppi”, avendo reso agibili in due giorni le tribune dello stadio per ospitare i Giochi della Gioventù. Questo il comunicato diffuso nei giorni scorsi dal Calcio Derthona: “C’è una sensazione particolare che forse non è la più forte o la più bella che si possa provare, ma che in ogni parte del mondo viene riconosciuta allo stesso modo: tornare a casa. Nel trentennale della mitica promozione in serie C1, il Calcio Derthona può annunciare trionfalmente il ritorno allo stadio ‘Fausto Coppi’, riconsegnando così a Tortona ed ai tortonesi non soltanto una struttura sportiva, ma un simbolo della città stessa, dopo un anno di abbandono. La concessione è per cinque anni più tre rinnovabili e ad una prima stima ci sarà molto da lavorare, ma la cosa più importante è sapere che finalmente i nostri ragazzi giocheranno nello stadio che rese leggendarie le gesta di alcuni di coloro che adesso sono gli artefici della rinascita”. Stesso pensiero per Massimiliano Pro, amministratore delegato della società: “Siamo soddisfatti ma allo stesso tempo consapevoli che si tratta di un grande impegno e di un’enorme responsabilità. Dopo aver concluso la stagione con l’amichevole contro l’under 17 del Torino, che ha consentito ai nostri giovani di mettersi in mostra e confrontarsi con realtà più grandi, ora possiamo concentrarci sulla rinascita del ‘Coppi’. La precedenza va alla pulizia dei vasconi dell’impianto di irrigazione per poter iniziare a lavorare sul terreno di gioco. In pochi mesi non sarà possibile fare i miracoli ma ci proveremo. Stiamo valutando quante tribune riapriremo al pubblico per il campionato, ma credo che inizialmente sarà una sola, mentre il discorso spogliatoi e struttura interna è quello che sembra al momento il meno preoccupante”.

.