Eleva2000
puntosistemi new
Martedì 16 Ottobre 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Due denunce per la “truffa dello specchietto”

L'Alfa "146" bloccata dai Carabinieri in strada per Voghera

I Carabinieri di Tortona hanno denunciato nei giorni scorsi G. M., 41 anni, residente a Noto (Siracusa) e C. M., 35, di origine abruzzese, di fatto convivente con l’altro a Noto; la coppia già nota alle forze dell’ordine, ha decine di precedenti penali per reati contro il patrimonio. Sabato 5 giugno, in città, tentavano di raggirare due automobilisti, con la cosiddetta “truffa dello specchietto”. A bordo della loro Alfa Romeo “146” grigia, verso le ore 11, sulla statale per Voghera, si facevano sorpassare da M.B, 33 anni, residente a Tortona, al quale, senza farsi notare, lanciavano un  sasso contro la carrozzeria della sua Fiat “Panda”, per simulare un urto. Subito i due, lampeggiando e suonando all’impazzata, iniziavano a seguire l’uomo che, impaurito, chiamava il 112. Le autopattuglie erano fortunatamente vicine ed in pochi secondi intercettavano le vetture: dopo un breve inseguimento costringevano l’Alfa ad accostare. Nel frattempo giungeva un’altra segnalazione ai militari di una donna tortonese che, un’ora prima, a bordo della sua Toyota “Yaris”, aveva avuto lo stesso “incidente”. La donna, però, intuendo il raggiro non si era fermata.  I Carabinieri hanno sequestrato l’Alfa “146” a bordo della quale sotto il tappetino lato passeggero, trovavano un paio di sassi. Dovranno rispondere al giudice di danneggiamento e truffa continuata. I militari delle stazioni di Binasco (Mi), Aprilia (Lt) e Castel Goffredo (Mn) li stavano cercando da tempo per altrettante truffe perpetrate in quelle zone.

.