Eleva2000
puntosistemi new
Lunedì 20 Maggio 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Derthona impone il pari alla Folgore Caratese

Ottima prestazione del Calcio Derthona di mister Ascoli, che impone lo 0-0 alla “corazzata” Folgore Caratese, squadra attrezzata per raggiungere la vittoria finale del girone. I padroni di casa creano più occasioni nella prima parte dell’incontro, sprecando anche un importante match point, con il rigore (ingiustamente concesso dall’arbitro), prima trasformato da Burato e poi respinto da Murriero, dopo che il direttore di gara aveva deciso di farlo ripetere. Si tratta del secondo tiro dal dischetto parato dall’estremo difensore tortonese in altrettante partite, che lo rendono così elemento sempre più prezioso per la “rosa” di mister Ascoli. Nella ripresa, anche il Derthona va vicino al possibile vantaggio, ma non riesce a concretizzare le azioni da rete create. Questo il commento della dirigenza tortonese: “Partita giocata con l’intensità giusta, su un campo difficile, contro una squadra che vuole vincere il campionato ed è ancora in lotta per la prima posizione. Noi abbiamo giocato una gara molto buona dal punto di vista dell’organizzazione tattica, creando anche diverse occasioni da rete, che se sfruttate a dovere ci avrebbero consentito di portare a casa addirittura il bottino pieno, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Il pareggio comunque è un risultato che ci lascia molto soddisfatti e a questo si aggiunge l’ulteriore motivo d’orgoglio di aver schierato due fuoriquota in più rispetto al numero richiesto dal regolamento. Questo fatto dimostra ancora una volta come la nostra sia una ‘rosa’ estremamente competitiva, capace di lottarsi la salvezza in campionato sino all’ultima giornata. La prestazione di domenica testimonia gli ulteriori progressi degli ultimi mesi e ci fa ben sperare per il recupero di posizioni in classifica. Il prossimo impegno non sarà di certo facile, visto che mercoledì 17 gennaio, ospiteremo, a Tortona, la Pro Sesto, che riteniamo la squadra del girone con la ‘rosa’ più forte in assoluto, per cui sarà un altro impegno difficilissimo, visto che loro sono in piena corsa per il primo posto, ma noi dobbiamo metterci in testa che non ci è concesso avere paura di nessun avversario e che d’ora in poi dovremo sempre scendere in campo per vincere. Fortunatamente non avremo giocatori indisponibili, ma siamo consapevoli che anche mercoledì, dovremo essere in grado di superare non solo le inevitabili difficoltà tecnico – tattiche della gara, ma anche alcune situazioni che quando occupi l’ultimo posto della classifica tendono a ripetersi sempre più spesso. Subito dopo quest’impegno andremo a chiudere il proibitivo trittico di incontri settimanali con la trasferta di Como, che affronteremo domenica 21. Anche loro sono in salute ed in netta ripresa, occupando la terza piazza del girone, per cui sarà importante vedere come arriveremo al match sia dal punto di vista fisico, che mentale. Comunque, come già detto, la società è molto fiduciosa, viste le incoraggianti prestazioni dell’ultimo periodo, con la squadra che sembra finalmente aver preso coscienza dei propri mezzi e delle proprie capacità. La media di questo girone di ritorno dice quattro punti in due giornate, il che, confrontato agli zero punti dell’andata ci dà un ulteriore incoraggiamento per le prossime uscite”.

.