Eleva2000
puntosistemi new
Sabato 15 Dicembre 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Derthona: La classifica piange

ZIRILLI

Alessandro Zirilli, inutili i suoi tentativi a rete

Si sperava nella prima vittoria del campionato ed invece è arrivata la terza sconfitta del torneo, la prima al “Coppi”, che lascia ancora di più il Derthona in fondo alla classifica con soli due punti in cinque partite. D’accordo che non era facile trovare la vittoria contro una formazione attrezzata e di primo piano come la Pro Settimo, annoverata alla vigilia fra le candidate ad un ruolo centrale nella lotta play off e in striscia positiva con la quarta vittoria consecutiva. Ma non è stata comunque una bella partita sia sotto l’aspetto del gioco prodotto in campo, né tantomeno per quanto riguarda la prestazione dei “leoncelli”, sono apparsi lenti e sottotono, forse intimoriti da un avversario quadrato e sicuro dei suoi mezzi, con giocatori esperti e tecnicamente dotati come Didu, l’ex Cacciatore, Di Renzo e Dalla Costa. Primo tempo bruttino anzi che no, giocato su ritmi piuttosto blandi con scarse accelerazioni, con i torinesi messi meglio in campo e più esperti in mediana dove la sapienza tattica di Didu, Di Rienzo e Gallace ha fatto la differenza. Pur tenendo conto di tutte queste premesse, a tradire il Derthona è stata la solita disattenzione difensiva ad inizio ripresa, che ha assunto un peso finale notevole condannato i “leoncelli” alla sconfitta: Guseo si perde sul corner il pari età Vingiano, che libero sottomisura punisce irrimediabilmente Ferraroni. I bianconeri cercano la reazione, ma la forza fisica e l’esperienza del reparto difensivo torinese lasciano poche chance agli attaccanti bianconeri, generosi ma non eccessivamente brillanti. Arriva così un’altra sconfitta pesante, soprattutto guardando ai prossimi impegni di campionato, che rendono ardue le possibilità di reazione immediata, in quanto due difficili trasferte a Chieri ed Acqui, con la classifica che irrimediabilmente “piange”.

 

.