Eleva2000
puntosistemi new
Sabato 23 Settembre 2017     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Basket: partnership di 3 anni con Bertram Yachts

Accordo di sponsorizzazione con la società del Gruppo Gavio

Come avevamo già annunciato sullo scorso numero di Panorama, è stata ufficializzata nella conferenza stampa di martedì 18 luglio, la partnership di tre anni fra Bertram Yachts e Derthona Basket. A comunicare la formalizzazione dell’accordo è stato il presidente Roberto Tava con Beniamino Gavio, socio del Gruppo Gavio proprietario del marchio Bertram, alla presenza del Sindaco di Tortona Gianluca Bardone. Il prestigioso marchio della nautica americana comparirà quindi sulle maglie bianconere per i prossimi tre anni, prima di una serie di iniziative proposte da Gavio ed il management bianconero.
A fare gli onori di casa è stato il Sindaco Bardone: “Oggi il Derthona vive un momento importante, quello dell’ufficializzazione dell’accordo tra la società ed uno dei più grandi gruppi del tortonese e di tutta Italia. Si tratta di una partnership importante, in base al quale la società potrà acquisire ulteriore forza ed avrà modo di dare continuità alla propria azione”. Così l’avvocato Roberto Tava, presidente del Derthona Basket: “Ringrazio il Sindaco Bardone e l’assessore allo Sport Vittoria Colacino per l’ospitalità e l’attenzione. Proprio da questa sala, poco più di un anno fa, avevamo sensibilizzato il nostro territorio sull’esigenza di ritrovare un partner che potesse aiutare la nostra società ad uscire da quell’emergenza finanziaria che si era creata a seguito del progressivo disimpegno della famiglia Ghisolfi, che peraltro non smetteremo mai di ringraziare per quanto ha fatto per il Derthona Basket. Oggi possiamo dire che questo appello è stato accolto. Il Derthona sarà abbinato ad una icona della nautica statunitense, che dal 2015 è stata acquisita dal Gruppo Gavio. Siamo estremamente orgogliosi di salutare questo passaggio di consegne tra due eccellenze di questa città come i gruppi Orsi e Gavio. Siamo consapevoli della strada fatta dalla nostra società ed orgogliosi di quello che siamo diventati durante questo cammino. Ci sentiamo estremamente felici per questa partnership, che avrà durata triennale: è nostra intenzione ripetere e dove possibile, migliorare, quanto abbiamo fatto sinora”. Queste le parole di Beniamino Gavio: “Siamo tortonesi, facciamo parte di questo territorio ed è un piacere poter abbinare una società del nostro gruppo ad un brand che ha fatto così bene in epoca recente. Non lo abbiamo fatto in precedenza perché non se ne era manifestata l’esigenza: la società era sostenuta in modo importante da un’altra famiglia, mentre da parte nostra eravamo felici di supportare il calcio giovanile, del quale apprezziamo gli aspetti di crescita dei ragazzi e di condivisione di un percorso comune. Quest’anno sono cambiate alcune cose e si è manifestata la richiesta di scendere in campo accanto al Derthona Basket per assicurare una copertura finanziaria tale da costruire qualcosa di duraturo nel tempo ed abbiamo ritenuto che questo fosse il momento opportuno per accoglierla. Perché il marchio Bertram? Perché produciamo barche a Tampa, in Florida e non c’era nulla di più vicino alla pallacanestro di un marchio americano. Siamo motivati ed entusiasti: in attesa del via alla stagione, è questa l’occasione per rivolgere un grosso in bocca al lupo alla dirigenza e allo staff tecnico”. Il presidente Tava ha poi proseguito: “Il nucleo fondante del Derthona è formato da un gruppo di amici ed in questo senso l’ingresso di una famiglia che tutti noi conosciamo è particolarmente apprezzato. E’ importante avere un rapporto di vicinanza e contiguità agli elementi di riferimento del gruppo e sarà un piacere ospitarli al PalaOltrePo’ alle partite del Bertram Derthona – per quanto riguarda la composizione del budget, Tava ha invece precisato -. Il vuoto lasciato dai Ghisolfi è stato colmato in parte da altre sponsorizzazioni, che ci sono state e verosimilmente proseguiranno nelle prossime stagioni ed in parte dal gruppo Gavio. Il budget è corrispondente a quello di due stagioni fa e ci permetterà di allestire una squadra che possa competere con profitto in questo campionato. Ci sono realtà diverse dalla nostra, nelle quali la storia ed il contesto economico hanno un peso differente, ma noi abbiamo capito che con i nostri mezzi e le nostre capacità possiamo sfidarle a testa alta ed è ciò che intendiamo fare anche in futuro. La cosa più importante è il rispetto della parola data: questo club non ha mai voluto contrarre debiti, scelta che ci ha portato ad essere un esempio di serietà ed organizzazione. Il problema che ci eravamo posti era di continuità: volevamo superare il problema di non sapere, di anno in anno, quanti sponsor avrebbero confermato il proprio impegno. Questo accordo ci permette di programmare a breve e medio termine”.
Beniamino Gavio ha poi esposto alcuni progetti che, di concerto con la società e l’Amministrazione comunale, saranno sviluppati nei prossimi mesi: “Alla luce della buona relazione che mi lega al sindaco di Tampa, mi piacerebbe costruire un percorso che possa portare qualche ragazzo del settore giovanile del Derthona a vivere l’esperienza della pallacanestro in America e viceversa. Inoltre, stiamo lavorando con il Comune e la società per un progetto finalizzato alla costruzione di un palazzetto a Tortona. Ci piacerebbe fare qualcosa di utile per la comunità, non solo sportiva ma anche culturale. Ne stiamo valutando fattibilità, costi ed eventuali contributi da parte delle istituzioni”. In chiusura l’amministratore delegato Luigino Fassino ha comunicato le date di inizio della stagione sportiva 2016 – 17. La squadra si radunerà nel pomeriggio del 16 agosto per una prima sessione atletica presso il campo sportivo “Cucchi”; il primo allenamento al PalaCamagna, “a porte aperte” per i tifosi che vorranno incontrare la squadra, si svolgerà nel pomeriggio del 17, mentre il terzo memorial “Ghisolfi” si giocherà a Tortona il 23 settembre contro Piacenza.

.