Eleva2000
puntosistemi new
Sabato 21 Aprile 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Amichevole per beneficenza tra Hsl Derthona e Valenzana Mado

Gli orafi si impongono 3-2; alla squadra di mister Pellegrini non bastano i gol messi a segno da Russo e Mandirola

Si chiude 3-2 in favore della Valenzana Mado, l’amichevole benefica disputata da Hic Sunt Leones Derthona di mister Luca Pellegrini. Il risultato passa quindi in secondo piano, facendo invece risaltare il nobile fine dell’iniziativa, che ha visto il ricavato di 850 euro devoluto all’associazione “Vivere Insieme” di Valenza, gruppo di volontariato che si occupa dell’assistenza a persone diversamente abili.
Per quanto riguarda l’incontro, entrambe le formazioni si affrontano schierando diverse seconde linee a causa delle defezioni dovute ad infortuni e malanni di stagione. Il Derthona, seppur con una difesa completamente reinventata, parte bene e colpisce una traversa in avvio, sbloccando poi la gara al 25′, con un guizzo del solito Russo: l’attaccante bianconero approfitta di un corto retropassaggio della difesa avversaria, per conquistare palla, dribblare il portiere ed infilare in rete il gol dell’1-0. Il raddoppio arriva una decina di minuti più tardi grazie alla freddezza del neo acquisto Mandirola, che finalizza alla perfezione un veloce ribaltamento di fronte, inserendosi in profondità per poi battere il portiere avversario. Si va quindi al riposo sullo 0-2 per il Derthona e nella ripresa entrambe le squadre operano una “girandola” di cambi. A trarne vantaggio sono gli orafi padroni di casa, che prima accorciano le distanze e poi raggiungono il pareggio, andando a segnare il gol del definitivo 3-2 a pochi minuti dal termine. Queste le considerazioni del vice presidente Luca Furlotti: “E’ stata una buona partita, giocata ad un ritmo elevato, che ha permesso di dare minuti ai calciatori meno utilizzati e far riprendere confidenza con il campo ai titolari, dopo la sosta natalizia. Per quanto riguarda le amichevoli, prima della ripresa del campionato ne abbiamo in programma ancora un’altra, sabato 13 gennaio alle ore 14.30, presso il CentoGrigio di Alessandria, contro il Canelli. Parlando invece del girone di ritorno, riprenderemo domenica 21, contro la Canottieri Quattordio, che è una squadra invischiata nella lotta salvezza e che pertanto avrà bisogno di fare punti. Noi siamo nel treno di testa e se vogliamo continuare a coltivare il nostro obiettivo di vincere il campionato non possiamo più permetterci di ripetere gli errori commessi nella prima parte della stagione. Siamo consapevoli che tutte le squadre che vengono ad affrontarci mettono in campo sempre qualcosa in più per fare bella figura, ma tutta la nostra ‘rosa’ in questo periodo sta lavorando molto bene e quindi siamo fiduciosi. Come ad ogni ripresa di campionato ci sono delle incognite che possono influire sui pronostici, per cui c’è da tenere alta la concentrazione”.

.