Eleva2000
puntosistemi new
Giovedì 15 Novembre 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Accordo fra le società di calcio giovanile e Hsl Derthona

I presidenti delle tre società Roberto Promutico (Dertona CG), Fabio Toso (Hsl Derthona), Marco Croci (SG Derthona) insieme all'assessore Vittoria Colacino

Oggi, mercoledì 11 luglio, è stato firmato, sotto l’egida dell’Amministrazione comunale, un accordo tra i settori giovanili di Hic Sunt Leones Derthona, Asd Settore Giovanile Derthona e Dertona Calcio Giovanile che si può definire “storico”, perchè rappresenta il primo passo verso il ritorno a una visione unitaria e sinergica dello sviluppo del calcio giovanile a Tortona. L’accordo prevede un piano triennale di collaborazione progressivamente sempre più stretta, sia per quanto riguarda l’organizzazione e la progettualità tecnica e sportiva, che per la gestione delle infrastrutture (campi da gioco e allenamento). Nella stagione che sta per cominciare (2018-19), le tre società si impegnano a collaborare nell’allestimento delle squadre di Hsl Derthona: Allievi fascia A (allenata da Fabrizio Rutigliano) e Juniores (allenata da Cristiano Patta, già protagonista nel Derthona FbC 1908 alla fine degli anni ’80) con lo scopo di formare gruppi di giovani che possano crescere insieme e aspirare a vestire nei prossimi anni la maglia della prima squadra. Nella stagione successiva, dopo i necessari approfondimenti legali e contabili, Hsl Derthona e SG Derthona diverranno un’unica società, mentre con Dertona CG verrà stipulato un accordo di affiliazione, per consolidare un percorso di integrazione da completare nella stagione successiva. “L’obiettivo, perseguito con spirito collaborativo e tenacia da tutte le parti in causa – si legge nel comunicato ufficiale firmato dalle tre società – è stato quello di riunire sotto il simbolo del leone rampante chi svolge da anni un ottimo lavoro nel settore giovanile e scolastico, avviando un percorso di rafforzamento delle specificità e qualità di ogni realtà. I giovani leoni, insieme, costituiscono una comunità di più di trecento ragazzi, a cui sarà impegno di tutti assicurare un mix sempre più adeguato e soddisfacente di gioco, educazione alla cultura sportiva e preparazione tecnica e atletica“.

.