Eleva2000
puntosistemi new
Domenica 21 Gennaio 2018     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Risultati BC Castelnuovo Scrivia

Sconfitta giusta quella subita dall’Eco Program sul campo della forte Costa Masnaga anche se il passivo finale forse punisce in maniera eccessiva la formazione di Pozzi

Serie A2

Costa M. 82
Castelnuovo 66
(24-17, 45-36, 60-54)

Eco Program: Corradini, Rosso 6, Katshitshi 13, Madonna 14, Vitari, Algeri, Borghi, Colli 14, Giangrasso, Ljubenovic 16, Giacomelli 3
Allen: Pozzi
Vice: D’Affuso

Sconfitta giusta quella subita dall’Eco Program sul campo della forte Costa Masnaga anche se il passivo finale forse punisce in maniera eccessiva la formazione di Pozzi che dopo una prima metà di gara rivedibile in fase difensiva era riuscita a raddrizzare la situazione, rimanendo in partita fino a poco più di 2′ dalla sirena finale. E pensare che l’avvio di gara delle giraffe era stato buono con un 5-0 (tripla di Rosso e liberi di Colli) che sembrava poter mettere qualche granellino di sabbia nell’ingranaggio delle lecchesi che però impiegavano poco a rimettersi in carreggiata, trascinate dalle triple di Del Pero (3 nei primi 10′). Mahlknecht è un fattore sotto le plance anche se Ljubenovic e Katshitshi si fanno valere nella metà campo avversaria ed una tripla di Rosso riporta il Bcc a contatto (17-18) prima che Mahlknecht e Baldelli fatturino un 6-0 che porta Costa sul +7 alla prima sirena (24-17). L’inizio della seconda frazione è da incubo per l’Eco che resta a secco per ben 5′ e vede le padrone di casa, spinte da una Visconti immarcabile (13 punti nel quarto) scappare via con un break che sembra poter essere già quello definitivo (34-17); Katshitshi, ben imbeccata da Ljubenovic, spezza il digiuno e pian piano il Bcc rientra nel match grazie a 5 punti di Madonna ed ai punti di Ljubenovic e Colli e così alla pausa lunga il distacco torna sotto la doppia cifra, seppur di poco (45-36). Si ricomincia nel segno di Mahlknecht che griffa i primi 4 punti della B&P ma il Bcc si sente pienamente in partita e nonostante un tecnico alla panchina fischiato per le proteste, non infondate a dire il vero, di coach Pozzi, la squadra, minuto dopo minuto, riduce lo svantaggio grazie alle iniziative di Colli, Madonna e Giacomelli; Katshitshi appoggia alla tabella il -1 (53-52) e le giraffe hanno addirittura la palla del sorpasso ma al loro errore fa seguito una tripla, inaspettata, di Meroni ed al 30′ Costa è a +6 (60-54). Castelnovesi che provano a restare aggrappate alle avversarie ma quanto di buono viene fatto in attacco, con le varie Ljubenovic, Madonna e Katshitshi, viene reso vano dalle troppe distrazioni difensive che permettono, specialmente a Mahlknecht e Baldelli, di banchettare nel pitturato con i loro pick & roll che sfruttano a dovere le pigre rotazioni difensive delle giraffe. A poco più di 2′ dalla fine l’Eco è ancora a -10 (74-64) ma un’altra tripla di Visconti fa scendere i titoli di coda della partita che vede la meritata affermazione delle lombarde, brave a punire ogni errore delle giraffe; dall’altra parte la discreta prova offensiva delle giocatrici di Pozzi è stata vanificata da quanto fatto nella propria metà campo, con il solo terzo quarto che ha visto il Bcc riuscire a difendere con una certa intensità e con buoni risultati.

Under 18

Azzurra Vco 46
Castelnuovo 76
(8-22, 25-38, 33-60)

Bc Castelnuovo: Salvadeo Fr. 11, Stella 3, Bernetti 10, Salvadeo Fe. 10, Balduzzi 4, Curone 2, Pagella 4, Bassi 7, Serpellini 17, Sacchi 8
Allen: Martinelli

Under 16

Castelnuovo 63
Azzurra Vco 56
(16-13, 32-34, 41-46)

Bc Castelnuovo:Ferrari 4, Marchesotti M. 2, De Petris, Pacenza 2, Marchesotti A., Veronese 4, Repetto 11, Bernetti 12, Quintiero 20, Falabrini, Bassi 9
Allen: Balduzzi

Minibasket

Venerdì 8 dicembre, approfittando della festività dell’Immacolata, si è tenuto a Cogoleto il Pink Day 3 contro 3 di minibasket per la categoria 2006/07; manifestazione che prevedeva la formula di otto squadre miste e che ha visto la partecipazione di alcune mini cestiste castelnovesi accompagnate dall’istruttrice Clara Tallone. Ottimo il risultato finale con la compagine in cui militava Rebecca Catto che si è piazzata al secondo posto mentre quella di Alice Bassi è giunta terza.

.