Eleva2000
puntosistemi new
Martedì 18 Giugno 2019     -     Redazione via Emilia 49, Tortona (AL)            

Risultati BC Castelnuovo Scrivia

Promozione femminile

BC Castelnuovo 37
Moncalieri 42

(7-14, 17-23, 25-29)
Bcc Rosa: Cocozza 14, Valle 2, Cepollina 5, Scardaci 10, Zerilli 3, Pugno, Orsi 1, Cazzini, Furia 2
Allen.: Moncalvi

Niente da fare per le ragazze di Moncalvi che pur mettendo in campo grinta e carattere devono cedere, anche in gara due, alle avversarie della Pallacanestro Pancalieri che si aggiudicano, con merito, l’incontro e con esso la Coppa Piemonte. Solo in avvio le ospiti, seguite da una nutrita rappresentanza di supporter, sembrano in difficoltà, subendo la buona partenza delle padrone di casa (6-0); immediato il time out chiamato da coach Pintore e inerzia del match che gira con Pancalieri che piazza un 12-0 che ribalta la situazione. Primo quarto che si chiude sul 14-7 per le torinesi che anche nei 10′ successivi mantengono ben saldo il controllo della partita, sfruttando al meglio sia le difficoltà delle castelnovesi nel trovare la via del canestro sia la netta superiorità sotto le plance; solo sul finire della frazione il Bcc, sfruttando alcuni viaggi in lunetta riesce a diminuire, parzialmente, il divario andando al riposo sul -6 (17-23). Al ritorno in campo un 5-0 quasi immediato delle padrone di casa sembra poter riportare in equilibrio la gara ma le pessime percentuali al tiro delle giraffe vanificano il buon lavoro difensivo (solo 6 punti concessi in 10′) ed al 30′ sono ancora le ospiti a condurre, seppur con un distacco ulteriormente ridotto (29-25). Si entra nei 10′ finali con il risultato, quindi, ancora in bilico ma le giraffe non riescono mai a perfezionare l’aggancio, tradite anche dai numerosi errori dalla linea della carità che vanificano ogni speranza di ristabilire la parità; partita che però resta incerta fino agli ultimissimi secondi perché il Bcc prova in ogni modo a riportarsi sotto ma senza successo e così al suono della sirena sono le ospiti, legittimamente, a festeggiare la vittoria.

Prima divisione

BC Castelnuovo 45
Basket Bollente 36

(16-18, 26-22, 39-25)
Bc Castelnuovo: Pani 3, Granata 6, Vaggi, Maimone 12, Mossi 13, Calabrò, Muciaccia 8, Cioccale, Benetton, Mandirola, Naccarato 3
Allen.: Bolognesi

Sono le giraffe ad aggiudicarsi gara uno della finale che sancirà, per la vincitrice, l’accesso alla Promozione; in un match molto tirato e combattuto è stata la difesa castelnovese a fare la differenza, concedendo agli avversari, solamente 18 punti in 30′ dopo averne subiti altrettanti nei primi 10′. In un PalaGiraffe gremito la partita si accende fin dalle prime battute con le due compagini che non risparmiano certo agonismo ed intensità; Muciaccia e Granata colpiscono dall’arco ma gli ospiti giocano bene trovando soluzioni sia dal pitturato che dalla distanza con De Alessandri ed allungando fino al +7 (16-9) prima che Mossi e Maimone non provvedano a ricucire gran parte dello scarto maturato, consentendo al Bcc di chiudere la prima frazione sul -2 (16-18). Difesa di casa che, orchestrata da Pani, sale in cattedra nei secondi 10′ (un solo canestro dal campo per gli acquesi) e gara che torna in controllo ai giocatori di Bolognesi che pure, in attacco, faticano a trovare il fondo della retina; il caldo e la tensione impediscono che la qualità del gioco si innalzi ma i padroni di casa, con 4 punti di Mossi ed una tripla di Naccarato riescono ad andare al riposo in vantaggio (26-22). Si riprende, dopo la pausa, con lo stesso leit motiv del quarto precedente visto che per la Bollente (3 punti in 10′) il canestro locale resta praticamente un tabù; dall’altra parte anche i castelnovesi sembrano faticare in fase offensiva ma 3 triple consecutive (una di Mossi e due di Maimone) lanciano la fuga decisiva dei locali che al 30′ vedono il proprio margine andare oltre la doppia cifra (39-25). La reazione ospite tarda a concretizzarsi visto che i ferri continuano a respingere i loro tentativi di recupero e, dall’altra parte, sono ancora due canestri dai 6,75 (Mossi e Muciaccia) a portare il divario interno sul +18 (45-27) quando mancano circa 5′ alla sirena; solo a questo punto le giraffe tirano un po’ il fiato, allentando le maglie della propria difesa e permettendo agli avversari di rosicchiare qualche punticino senza però mai mettere in alcun modo in discussione il risultato finale che premia, giustamente, la formazione di Bolognesi che venerdì, a Bistagno, ha la ghiotta occasione di provare a chiudere la serie.

.